All Blog News > Triumph, il 765 Triple è pronto al debutto in Moto 2

Home > >Triumph, il 765 Triple è pronto al debutto in Moto 2
Triumph, il 765 Triple è pronto al debutto in Moto 2
    News ed Eventi  12/12/2018
Triumph, il 765 Triple è pronto al debutto in Moto 2

Dopo una lunga fase di sviluppo, il leggendario brand britannico è pronto al debutto nel motomondiale. Triumph dal 2019 è il fornitore ufficiale del campionato Moto 2. La casa di Hinckley ha messo a punto un motore eccellente, che sarà il componente comune a tutti i team.

Due anni di sviluppo

Lo sviluppo del propulsore ha richiesto due anni di sviluppo ed una lunghissima serie di rigidi test mirati a massimizzare performance e affidabilità. In totale sono stati effettuati oltre 2.500 giri sui più importanti circuiti europei, tutti a passo di gara. I test hanno messo alla prova le capacità atletiche del motore e la durata delle prove ha puntato spesso verso il doppio del ciclo vitale normalmente previsto.

Modifiche racing per un motore mostruoso

Partendo dal 765 cc della Street Triple RS, Triumph ha messo a punto un’unità che non differisce di molto dalla già grintosa variante stradale. La priorità è stata l’innalzamento dei giri massimi e la risposta del 3 cilindri all’acceleratore. Prima di tutto è stato necessario modificare la testate per ottimizzare aspirazione e scarico, per rendere il propulsore più affidabile sono state adottate valvole in titanio e molle più resistenti. La frizione da gara è abbinata ad un cambio con prima e seconda molto più lunghe rispetto ai modelli stradali. Il risultato finale motore da circa 140 CV capace di urlare la sua rabbia fino a 14.000 giri/minuto. 

Elettronica in collaborazione con Magneti Marelli

Dal punto di vista elettronico, Triumph ha lavorato con Magneti Marelli per realizzare una ECU dedicate. Per il programma di sviluppo, Triumph ha fornito un muletto complete ed una fornitura di motori aggiuntivi. Externpro ha fatto da tramite coi produttori di telai ed in questa fase è stato fondamentale il supporto di alcun ex campioni Moto2, che hanno fornito un feedback in seguito alle sessioni in pista. Lo sviluppo del motore da gara è ormai quasi concluso ed il suo stretto legame col 3 cilindri stradale è la chiara conferma della forte vocazione racing dei propulsori firmati Triumph. Mentre l’attesa per la stagione 2019 cresce, il brand britannico sta già ultimando i test limando gli ultimi dettagli.

Condividi l'articolo

  • Vendita
  • Noleggio
  • Assistenza

CONTATTI CONCESSIONARIA

Chiamaci: Napoli +39 081 266219 - Capua +39 0823 622141
Visualizza le nostre concessioanrie